Chi siamo

Orange Fiber è l’azienda italiana che ha brevettato e produce tessuti sostenibili dai sottoprodotti agrumicoli,

Creiamo tessuti di alta qualità per il comparto moda-lusso utilizzando le centinaia di migliaia di tonnellate di sottoprodotto che l’industria di trasformazione agrumicola produce ogni anno e che altrimenti andrebbero smaltite, con dei costi per l’industria del succo di agrumi e per l’ambiente.

Layer
Layer

L’azienda

La Orange Fiber s.r.l. è composta da 5 membri: Adriana Santanocito, CEO & socio fondatore, specializzata in fibre tessili innovative; Enrica Arena, CMO & socio fondatore, specializzata in marketing, comunicazione e raccolta fondi; Francesco Virlinzi e Antonio Perdichizzi imprenditori, Corrado Blandini, legale.

Orange Fiber fa parte del portfolio del Fashion Tech Lab – FTL Ventures,, il fondo internazionale di venture capital fondato dall’icona della moda, imprenditrice e fashion editor Miroslava Duma, per sviluppare le sinergie fra le nuove tecnologie e le innovazioni sostenibili e incentivare prodotti e brand che rispondano alle nuove esigenze della moda in un’ottica di sostenibilità ambientale e sociale. La stessa Miroslava Duma siede nell’advisory board dell’azienda.

CEO & Co-Founder

Adriana Santanocito

Nata a Catania, ha seguito un corso triennale in Fashion Design presso lʼAFOL Moda di Milano, specializzandosi in materiali tessili e nuove tecnologie per la moda.

Ha dato vita al progetto grazie a creatività e voglia di sperimentare: guardando il mondo con occhi diversi, ha visto un tessuto sostenibile dove altri vedevano solo un’arancia.

Ha seguito personalmente la fase di ricerca e sviluppo del progetto con la collaborazione del Politecnico di Milano ed oggi si occupa del design e dello sviluppo del prodotto.

Layer
Layer

CMO & Co-Founder

Enrica Arena

Nata a Catania, laureata in Cooperazione Internazionale per lo sviluppo e in Comunicazione ha maturato diverse esperienze in ambito comunicazione no profit e project management. Oggi si occupa del marketing, della comunicazione e della ricerca fondi.

Vision

Innovazione, sostenibilità e qualità per rendere migliore il mondo in cui viviamo. Un sogno divenuto realtà attraverso la realizzazione di un innovativo processo che ci consente di trasformare il sottoprodotto dell’industria di trasformazione agrumicola in un elegante tessuto per la moda.

Layer
Layer

L'IDEA

Adriana immagina per la sua tesi un tessuto sostenibile dagli agrumi. Condivide l’idea con Enrica e con tanta creatività e voglia di osare danno vita ad Orange Fiber.

IL BREVETTO

Dallo studio di fattibilità condotto con il Politecnico di Milano si sviluppa il brevetto, che viene depositato in Italia ed esteso a PCT internazionale.

L'AZIENDA

A febbraio 2014 viene costituita Orange Fiber, con sede a Catania e in Trentino. Due Business Angel, un avvocato e Trentino Sviluppo finanziano il progetto.

IL PROTOTIPO

A settembre 2014 viene presentato in anteprima il primo tessuto da agrumi al mondo, composto da acetato da agrumi e seta in due varianti: raso tinta unita e pizzo.

L'IMPIANTO

A dicembre 2015, grazie anche al finanziamento Smart&Start di Invitalia, viene inaugurato il primo impianto pilota per l’estrazione della cellulosa da agrumi.

LA PRODUZIONE

Il progetto è in fase operativa. Il primo lotto di tessuto è già stato venduto e si lavora per le produzioni successive.

LANCIO SUL MERCATO

Viene presentata la prima collezione di capi prodotti con l’esclusivo tessuto da agrumi da un importante brand di moda.

Supported By